Le ossa craniche hanno una loro, seppur piccolissima, mobilità.

Vi è inoltre una mobilità reciproca e sincrona tra cranio e osso sacro, mediato dalla dura madre, che siriflette a tutta la colonna vertebrale e a tutto il corpo tramite le fasce (tessuto connettivo – aponeurosi).

Una alterazione della cinematica cranica può alterare la fisiologia vertebrale.

L’osteopatia cranio sacrale tramite manovre a livello del cranio e dell’osso sacro può intervenire anche su queste strutture